Home » comunicazione, media, news

Traduzione di “Domà”

22 April 2010 5,054 Views 10 Comments

Tra Pettino (1) e Camarda (2) passa la faglia di tutti
con il radon (3) di giorno questa sera non dormo
dove andrò a finire domani
dove andrò?

tra la tenda ed il mare ora ho casa a Pagliare (2)
una piastra antisismica messa lì a dondolare
davanti ad una strada infinita
…è una statale

dei bai dei
ma guarda un po’ (14)
old mi ma cosa dici?
cosa dici?
dice che (11), ti stavo dicendo, stammi a sentire

ma domani, domani mi devo alzare
il tempo passa e ci diamo da fare
se non ci si mette la sfortuna
ci sarà una scossa da 3 gradi richter
l’aveva detto Giuliani (4)
lui dice così

dopo sei mesi di tenda
io non mi riconosco, abituato al sebach (5) ora va bene ogni posto
ogni scossa che avverti chiami tutti i parenti, oh, ma l’hai sentita?
io non ho sentito niente!
l’hai sentita? era 4 gradi richter per me
ricomincia domani

da coppito a San Sisto (1) si sentiva odore di arrosto
castrato o pecora alla cottora (6)
come a ferragosto
dove mangerò domani?
dove mangerò… non lo so

toooooorrooooooh toooooorrooooooh toooooorrooooooh (7)

dove berrò domani con il centro invaso dai topi e dai cani
ci vediamo domani a piazza palazzo con il secchio in mano
tra i monti e il mare torneremo a nuotare (13)
e il casello autostradale non me lo fa pagare
lo sfollato lo vedi
domani
non lo sa cos’è una prua
guarda quello è aquilano (in pescarese)

io sono di L’Aquila e neanche le previsioni metereologiche sapevano dov’era
ora lo sa pure Obama lo sa l’Unione Europea
lo sanno tutti quelli che per tempo si sono fatti i conti
e mentre noi contavamo i morti loro contavano i soldi

ma almeno la casa ce l’hai?
sì ma è classe E (8) amico, e tu?
è classe B (8)
davvero?
davvero
e ora?
non lo so, non me la danno quella di berlusconi
madonna mia
sto ancora sulla costa ma… che ci vuoi fare

ora qui stai sentendo quello che dice questa gente
con il gran sasso ad un passo dove ci brilla il sole
e anche a noi ci si scalda il cuore

ragazzi e ragazze
noi non siamo così soli
sono più i volontari che noi
non siamo così soli
ma hai visto quanti clown?
ora siamo quasi soli
dammi una mano a costrire una casetta
siamo così soli
ci hanno messo in otto dentro una stanzetta
sulla stessa piastra antisismica

99 (9) rotonde devi attraversare
ti gira la testa non sai più dove andare
pensa che volevo andare a Coppito2 (2)
mi ritrovo a Pagliare (2)
che fregatura!

domani è già qui
domani è già qui

ma Giuliani Giuliani Giuliani lo sa lo sa che può fare un’altra scossa
e di nuovo Pesciò (10) dice che (11) era di 3 gradi richter l’aveva detto Giuliani
ma sul sito ufficiale vai a verificare
con un colpo di… fortuna puoi dire il grado giusto
ma che vita con queste forti scosse da 3 gradi richter
ricomincia domani
al Boss (12) domani, domani già lo so
ritrovo gli amici con un bicchiere di vino e un abbraccio
e di nuovo il centro è la vita per me

ricomincia domani
domani saranno cazzi.

________________________

(1) quartiere di L’Aquila
(2) frazione di L’Aquila, uno dei 19 siti scelti per la costruzione del piano C.A.S.E.
(3) ci sono alcune ricerche che studiano come poter utilizzare la misurazione dell’incremento di emissione di radon come precursore sismico (http://it.wikipedia.org/wiki/Radon)
(4) tecnico dell’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario distaccato presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (http://it.wikipedia.org/wiki/Giampaolo_Giuliani)
(5) bagni chimici usati durante il periodo dell’emergenza post-sisma
(6) piatti tipici aquilani a base di pecora
(7) da torrone, noto dolce natalizio, e soprannome di un noto ragazzo dell’aquila
(8) classificazione delle abitazioni inagibili o agibili a seguito di lavori
(9) numero storico della città, 99 castelli, 99 piazze, 99 fontane
(10) soprannome tipico aquilano
(11) noto blog sulle dicerie della gente nate dopo il terremoto (http://diceche.com/)
(12) famoso locale aquilano
(13) si fa riferimento al fatto che a tutt’oggi molti aquilani sono ancora costretti a viaggiare tra la costa adriatica dove risiedono e la loro città
(14) Temé – esclamazione che serve per attirare l’attenzione (probabilmente deriva dal latino “tene mentem”). Una specie di “Guarda un po’.

10 Comments »

  • ngluofrachesola said:

    Bravissimo, però Camarda Pagliare e Coppito non sò paesi di provincia ma frazziò!! :)

  • antonio said:

    mi permetto di aggiungere altre note di testo:
    - toooooorrooooooh toooooorrooooooh toooooorrooooooh: da torrone, noto dolce natalizio, e soprannome di un noto ragazzo dell’aquila.
    - classe E, classe B: classificazione delle abitazioni inagibili o agibili a seguito di lavori.
    - 99: numero storico della città, 99 castelli, 99 piazze, 99 fontane.
    - dice che: noto blog sulle dicerie della gente nate dopo il terremoto.

  • luca (author) said:

    grazie dei consigli, ho aggiunto le vostre note! :)

  • Lys said:

    La nota del “dice che” la metterei al tredicesimo verso, dove, per l’appunto, viene cantata proprio dai protagonisti di “dice che”.

    Avevo provato anch’io a fare una traduzione e vorrei un chiarimento su quell’ “amico” che hai inserito nel dialogo “ma è E, e sci e no e mo? e boh!”. Non capisco la parola del testo originale… ma io non sono aquilano! :)
    Che parola è?

  • luca (author) said:

    “maè”: abbreviazione di “maestro”, “amico” in senso lato.
    grazie anche te! ;)

  • Grisuuuu said:

    Bravi ragazzi, così mi piacete, sempre pronti a lottare e non mollare mai.
    Un saluto da Ale da Bergamo

  • dani said:

    “Temè” può essere tradotto in tantissimi modi ma va specificato che è un intercalare tipico aquilano

    “Nuotare tra i monti ed il mare” penso che vada inteso come fare sotto e sopra dalla costa all’Aquila, infatti dopo c’è il riferimento al casello

    Per Coppito2 e Pagliare forse si dovrebbe dire che sono 2 dei 19 siti del progetto C.A.S.E. (“sulla stessa piastra”) altrimenti non è che si capisce molto

    Questo testo merita una parafrasi vera e propria! Grandissimi.

  • antonio64 said:

    Temé – esclamazione che serve per attirare l’attenzione (probabilmente deriva dal latino “tene mentem”). Una specie di “Guarda un po’!!!!”.

  • elisabetta said:

    Bella traduzione, lo hanno anche detto i miei traduttori inglesi…

  • luca (author) said:

    grazie! ;)

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.