Home » Archivio

"antonio di cecco"

news »

[20 Sep 2010 | No Comment | 2,029 Views]
JUNKSPACE – uno sguardo sul territorio aquilano

In occasione della 10ma edizione di FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, s.t. foto libreria galleria presenta il lavoro di Antonio Di Cecco JUNKSPACE uno sguardo sul territorio aquilano. La mostra fa parte del più ampio progetto di documentazione sul territorio abruzzese che Antonio Di Cecco svolge dall’indomani del terremoto che nell’aprile del 2009 ha stravolto il tessuto urbano e sociale della sua città natale. Sin da quando ha iniziato a guardare sistematicamente il mondo attraverso la lente della macchina fotografica Antonio Di Cecco ha posto come elemento centrale della sua …

news, reportage »

[15 Jun 2010 | No Comment | 1,353 Views]
L’aquila città temporanea

Antonio Di Cecco@Reportage Atri Festival 2010

news »

[24 Mar 2010 | No Comment | 1,372 Views]
C99@Urban Box – Pescara

Foto di Luca Lamanna.
Il giorno 10 Aprile, presso il Museo Colonna di Pescara, Marco Morante parteciperà ad un incontro con l’Ordine degli Architetti di Pescara per dare nuovamente voce alle idee e alla iniziative del C99. La mostra fotografica del Collettivo “L’Aquila – riconversione oltre la ricostruzione”, curata da Antonio di Cecco, Claudia Faraone e Luca Lamanna, giunge così alla sua seconda edizione presso l’Urban Box di Piazza Salotto (Pescara).
“L’Aquila – riconversione oltre la ricostruzione”, mostra inaugurata la scorsa settimana nello spazio AUT di Innsbruck, focalizza la sua attenzione sulla …

news, progetto »

[17 Mar 2010 | No Comment | 1,189 Views]
18.03.10 – Exhibitions.99 a Innsbruck

foto di Antonio Di Cecco.
18 marzo 2010
Marco Morante relaziona per conto di C99 nella serata di inaugurazione della mostra del Collettivo “L’Aquila – riconversione oltre la ricostruzione” presso lo spazio AUT di Innsbruck, Austria, all’interno del ciclo di esposizioni e installazioni organizzato da Matthias Böttger, raumtaktik.
“L’Aquila – riconversione oltre la ricostruzione”, mostra curata da Antonio Di Cecco, Claudia Faraone e Luca Lamanna per il C99, focalizza la sua attenzione sulla città del presente e quella del futuro. Dopo il terremoto la città presente si è assestata e ri-configurata altrove, cercando …

news »

[26 Nov 2009 | No Comment | 2,662 Views]
WORKSHOP.99 #02

Foto di Antonio Di Cecco
#02_sabato 28 novembre 2009, ore 9.30_ Aula Beolchini, ITIS, via Acqua Santa, L’Aquila
PARTECIPANTI C.99
Umberto Albano, Stefano Balassone, Luca Battista, Elisa Cerasoli, Giorgia Chiné, Antonio Ciccarelli, Carla Cimoroni, Tania De Simone, Antonio Di Cecco, Claudia Faraone, Raffaello Frezza, Tiziano Frezza, Annalisa Gentile, Luca Lamanna, Giulia Liberotti, Gianluca Marcotullio, Giuseppe Marcotullio, Andrea Mezzaroma, Marco Morante, Chiara Palumbo, Claudio Perrotti, Andrei Popescu, Simona Rosa, Gianluigi Rossini, Marianna Rotilio, Maura Scarcella, Luigi Sgambati, Annalisa Taballione.

work in progress »

[2 Aug 2009 | No Comment | 2,813 Views]
Un regolamento edilizio sostenibile per la città di L’Aquila

Di Marianna Rotilio (pubblicato su “AGI Energia“), foto di Antonio Di Cecco
A seguito dell’emanazione della Direttiva 2002/91/CE nota come EPBD – Energy Performance Building Directive, molti Paesi europei hanno intrapreso delle politiche volte all’adeguamento delle leggi nazionali, rivelando nei confronti della tematica ambientale una reattività che mostra come esse avessero già attuato da anni politiche per l’energia.
Il contesto italiano, pur avendo alle spalle una legge di spessore ovvero la n. 10 del 1991 “Norme per l’attuazione del Piano Energetico Nazionale in materia di uso razionale dell’energia, di risparmio energetico e …

Headline, news »

[15 Jul 2009 | One Comment | 1,961 Views]
IN CASO DI EMERGENZA

Testo e intervista di Elisa Poli (da “Abitare“), foto di Antonio Di Cecco
Emergenza. Sostantivo femminile che il dizionario Zanichelli definisce come “Circostanza o eventualità imprevista spec. pericolosa: in caso di emergenza: telefonatemi. Situazione pubblica pericolosa che richiede provvedimenti eccezionali: dichiarare lo stato di emergenza”. Di imprevisto nella vicenda del terremoto di L’Aquila c’è tutto, spec. la pericolosità. Non soltanto quella dei 20 drammatici secondi durante i quali la vita di una città ha cambiato il suo corso ma anche e soprattutto la pericolosità del futuro che fino ad oggi ha …

Headline, work in progress »

[7 Jul 2009 | 7 Comments | 8,458 Views]
L’Aquila 1703-2009: terremoti a confronto

Foto di Antonio Di Cecco.
“Circa le due ore della notte, giorno di domenica li 14 gennaio 1703 fù così terribile terremoto, che si credè essere già la vigilia del giorno del giudizio universale…a quella sera seguì il moto continuo della terra per quarantotto ore di moto che fù forzata ogni persona uscir fuori in campagna con lasciare la casa e le sue robe in abbandono per salvare la propria vita. E fra le dette quarantotto ore vi furono quasi ad ogni ora scosse di terra che pare volesse aprirsi. Passate …